il miele il miele
IL MIELE 24 Novembre 2015

Alla scoperta delle proprietà del miele

Vota questo articolo
(0 Voti)

I prodotti dell'alveare sono molti: miele, polline, pappa reale e propoli sono solo alcuni e hanno tutti un notevole potere nutrizionale e terapeutico. Ad esempio polline e pappa reale rappresentano una importante fonte proteica per l’alimentazione e, infatti, anche i bambini possono beneficiarne nella dieta giornaliera. Per usufruire al meglio dei principi attivi presenti, tutti i prodotti dovrebbero essere correttamente lavorati, privi di pesticidi o farmaci usati per la cura delle api e provenire da aree biologicamente coltivate. Andiamo ora a scoprire qualcosa in più su uno degli alimenti più antico, prezioso e misterioso: IL MIELE.

Gli effetti benefici dei prodotti dell’alveare sono noti all’uomo fin dall’antichità. Il miele è stato sempre considerato un prezioso alimento, oggetto di commerci ed addirittura di venerazione in quanto unico dolcificante noto per millenni. I Babilonesi lo ritenevano miracoloso per la cura di molte patologie. Gli Arabi gli dedicarono dei versi come simbolo di salute spirituale e fisica.
E’ infatti il prodotto più abbondante dell’alveare, specie se la stagione è particolarmente favorevole.

Nato dalla lavorazione del nettare delle piante da fiori e dalla melata, che è un derivato della linfa degli alberi, il miele è una sostanza zuccherina di consistenza vischiosa, di colore variabile dal biondo chiaro all’ambrato, a seconda dei fiori da cui proviene.

TI POTREBBE INTERESSARE LEGGERE:

E’ un composto formato principalmente da zuccheri semplici facilmente assimilabili come glucosio e fruttosio e, dunque, estremamente energetico. Il suo potere nutritivo non è però limitato agli zuccheri, ma dipende anche dalla presenza di vitamine del gruppo B, vitamine K e C, enzimi, calcio, ferro, potassio ed amminoacidi. Inoltre, è ancor più consigliato assumerlo rispetto allo zucchero raffinato perché ha un maggiore potere edulcorante pur avendo un minore apporto calorico.

I benefici del miele si riscontrano poi a livello di molti organi e apparati:

  • Esercita una azione decongestionante e calmante della tosse sulle prime vie respiratorie
  • Aumenta la potenza fisica e la resistenza muscolare
  • Fissa il calcio e il magnesio nelle ossa
  • Facilita la cicatrizzazione delle ferite
  • E’ utile in caso di carenze nutrizionali con funzione regolatrice dell’apparato digerente

Affinché conservi inalterate le sue preziose caratteristiche, il miele deve essere estratto senza alcun trattamento termico, per evitare cioè la denaturazione dei suoi componenti. Un miele che non avrà subito trattamenti di raffinazione o pastorizzazione, che ne comprometterebbero le proprietà salutari, sarà decisamente più denso, pastoso, con tendenza a cristallizzare e soprattutto genuino!


Fai qualcosa di buono: mangia miele!

LOGO BUONO

Resta aggiornato sui nuovi contenuti!

Unisciti a +1000 persone che stanno scoprendo qualcosa di BUONO!
Iscriversi è gratuito, cancellarsi.. anche. Prova!

Letto 4300 volte
Ultima modifica il 08 Marzo 2017
Raffaella Silvi

Laureata in Biologia Cellulare nel 2012, ora insegno biologia e chimica in un Istituto Professionale privato. Mi interesso di nutrizione e di educazione alimentare da circa due anni. Inoltre, la mia attività di insegnante di nuoto e fitness, mi stimola ad aggiornarmi continuamente in questo ambito.