Louis Pasteur (1822 – 1895) Louis Pasteur (1822 – 1895) © BUONO
20BUONI2 09 Dicembre 2016

BUONO #6 Chi sono?

Vota questo articolo
(0 Voti)

Luis Pasteur fu il primo grande microbiologo della storia. Il suo nome è noto ai più per la pastorizzazione, simbolo della sua vita scientifica.

Tutto iniziò quando Pasteur decise di opporsi alla generazione spontanea, teoria in auge ai tempi secondo cui la vita poteva comparire dalla materia non vivente in maniera appunto “spontanea”, compariva e basta, dal nulla.

A quei tempi i mezzi di indagine non erano sensibili come oggi e nonostante la microscopia fosse ancora rudimentale, l’esistenza dei microrganismi definiti “animalucoli” da Leeuwenhoek, il padre di tutti i microscopi, era oramai evidenza. Pasteur prima dimostrò che nell’aria ci sono le stesse “particelle” presenti sulla materia in putrefazione, immaginiamo del cibo, e poi dimostrò che sono proprio queste particelle a depositarsi continuamente sulla materia e ad essere responsabili del deterioramento del cibo, grazie all’esperimento con la fiasca a collo di cigno.

La sua lotta alla teoria della generazione spontanea ha portato allo sviluppo di metodi per il controllo della crescita dei microrganismi, per lo più basati sull’utilizzo del calore. La pastorizzazione, a differenza della sterilizzazione che elimina completamente tutti i microrganismi presenti in un dato ambiente, usa un blando riscaldamento che riduce la carica microbica e aumenta i tempi di conservazione del materiale trattato, sia esso latte, vino, birra o miele.

La sua tenacia e il suo perfezionismo gli consentirono di stabilire le basi della teoria microbica e soprattutto di rendere le sue scoperte utili all’umanità.

 

condividi su twitter
Ritwitta l'indovinello per giocare con i tuoi amici! 

 

BIBLIOGRAFIA

  • Dubos R, 1988. Pasteur and modern science. Science-Tech Publisher, Madison, WI.
  • Brock TD et al 2003. Microbiologia, edizione italiana. Città Studi Edizioni, Prentice-Hall Internationa

 

 

LOGO BUONO

Resta aggiornato sui nuovi contenuti!

Unisciti a +1000 persone che stanno scoprendo qualcosa di BUONO!
Iscriversi è gratuito, cancellarsi.. anche. Prova!


Letto 889 volte
Ultima modifica il 08 Marzo 2017
Serena Cavallero

Nata a Terni nel 1982, laureata nel 2008 in Biologia Cellulare Applicata, dottore di ricerca in Sanità Pubblica nel 2012. Assegnista di ricerca presso la sezione di Parassitologia del Dipartimento di Sanità Pubblica e Malattie Infettive della Sapienza, si occupa per "BUONO" degli aspetti inerenti la ricerca e l’educazione.

Sapienza
Researchgate