I cibi di Marzo I cibi di Marzo © Carlo Taccari

CALENDARIO DEL CIBO DI STAGIONE: marzo. Alimenti del mese per mangiare sano nel rispetto della natura.

Vota questo articolo
(0 Voti)

Se anche tu ti eri stancato di questo lungo inverno sii felice. Come raccontano le nostre amiche api è arrivata la primavera con le sue temperature più miti e, il mese di Marzo, porta sulle nostre tavole nuovi cibi che non si vedevano da mesi.

I CIBI DI MARZO

La natura ci vuole in forma e ci fornisce tutto quello di cui potremmo aver bisogno durante questa stagione, sopratutto energia, sali minerali e vitamine per essere più attivi e sfruttare al meglio il periodo primaverile.

Tra le verdure ritroviamo gli agretti o barbe di frate, ricchissimi di potassio, calcio e vitamine, hanno proprietà depurative e ci accompagneranno durante tutta la primavera.

Gli spinaci.. Si gli spinaci! Li trovi durante tutto l’anno.. Bene metti alla prova il tuo palato e senti la differenza con gli spinaci di questo periodo. Sono sicuro che la noterai.

Se sei un amante delle cipolle poi in questo periodo puoi impazzire, ne troverai di ogni tipo!

VERDURA

barbabietole, bietole, broccoli, carciofi, cavolo cappuccio, cavolfiori, cavolini di Bruxelles, cime di rapa, cavolo verza, cicoria, cipolle, cardi, cavolo rosso, carote, crescione, finocchi, indivia, lattuga, patate, porri, radicchio, rape, scarola, sedano, spinaci, topinambur.

FRUTTA

arance, kiwi, limoni, mandaranci, mandarini, mandorle, mele, pere, pompelmi.

PESCE

merluzzo, nasello, sgombro, sardina, sogliola, spigola.

infografica cibi di marzo2

 

 

 

LOGO BUONO

Resta aggiornato sui nuovi contenuti!

Unisciti a +1000 persone che stanno scoprendo qualcosa di BUONO!
Iscriversi è gratuito, cancellarsi.. anche. Prova!


Letto 1084 volte
Ultima modifica il 20 Aprile 2017
Carlo Taccari

Nato a Roma nel 1980, laureato nel 2010 in Biologia Evoluzionistica. Presidente dell'Associazione è fotografo e grafico professionista. Si occupa per “BUONO” degli aspetti relativi alla comunicazione e all’immagine dell’Associazione.